Collane: Sconfinamenti
Andrea Semplici
Dancalia
Camminando sul fondo di un mare scomparso: un viaggio fra deserti bianchi, rocce turchine, fontane di fuoco, alla scoperta del popolo afar, schivo e misterioso. Le storie dei carovanieri si intrecciano con quelle dei colonialisti italiani e dei turisti di oggi (ancora rari).
ISBN: 9788861893177
Pagine: 208

Nuova edizione! Con una selezione di fotografie e una prefazione di Pietro Veronesi.

 

Un deserto di sale, un vulcano che gioca a nascondersi, un lago che attira gli uccelli e poi li uccide.

Chi viaggia in Dancalia, ai confini fra Etiopia ed Eritrea, muove i propri passi su rocce dai colori psichedelici, rischia di impantanarsi nelle sabbie morte del Saba river, o di perdersi nella pace della locanda di Madame Kiki, sorta ai bordi del deserto come una pianta pioniera.

 

Ma la Dancalia è degli afar, un popolo enigmatico e “feroce” (così dicono cronisti e studiosi), che schiude la propria straordinaria umanità solo a chi, mettendo da parte gli stereotipi sull’Africa, sa stare “fianco a fianco con la diversità”.

 

Volti e scenari da scoprire oggi, prima che il turismo e le multinazionali minerarie stravolgano definitivamente la bellezza desolata di queste terre e dei loro abitanti.

 

Andrea Semplici è giornalista e fotografo. Con Terre di mezzo Editore ha pubblicato, tra l’altro, Diario d’Africa, Viaggiatori viaggianti, In viaggio con Kapuściński, Una via di pace, L’isola lontana dal mare, Gli anfibi slacciati di Ernesto Guevara. È direttore della rivista online Erodoto108.

 

balloon
14,90
€ 11,90
aggiungi
SCONTO
15%
Eventi
I più venduti